Alloggiare in appartamento condiviso con studenti a Malta

Camere singole e doppie di 3 tipologie, per tutte le tasche

Alloggio particolarmente indicato per i giovani

Una soluzione di alloggio, sicuramente la più indicata per i giovani, per soggiorni studio di più settimane, e ideale se desideri una maggiore autonomia rispetto all’alloggio in famiglia, è quella di risiedere in appartamenti condivisi con altri studenti.

Gli appartamenti proposti da InMalta possono essere, in base alla tua scelta, all'interno del residence InMalta, ubicato a St. Julian's, oppure appartamenti dislocati nelle vicinanze delle scuole, gestiti dalle stesse scuole.

Gli appartamenti sono in genere composti da 2 o 3 camere con 2 o 3 bagni. Si trovano nei pressi della scuola scelta in modo di poterla raggiungere anche a piedi. Gli appartamenti del residence InMalta sono tutti di 2 camere (singole o doppie), ospitano quindi un massimo di 4 studenti.

Potrai scegliere la camera singola o la più economica camera doppia, ovvero in condivisione con un corsista del tuo stesso sesso che frequenta la stessa scuola o una scuola nelle vicinanze. La pulizia settimanale è in genere garantita e viene fornita la biancheria da letto e da bagno. Tutti gli appartamenti sono provvisti di cucina, in modo da renderti autonomo nella preparazione dei pasti. Sono inoltre provvisti di lavatrice e, in massima parte, di TV e connessione internet wi-fi. Al momento della prenotazione riceverai l’indirizzo esatto in modo da poterti rendere conto dell’effettiva distanza dalla scuola.

Gli appartamenti possono essere “economici”, “standard” e “superior”. Le differenze principali sono nell’arredamento delle camere, nella tipologia di cucina e nell’arredo bagno. Potrai avere quindi soluzioni economiche con stanza e bagno in condivisione o soluzioni più costose con stanza e bagno privato.

Il residence InMalta è composto esclusivamente da appartamenti "superior", sappiamo infatti che per gli italiani, lo standard abitativo deve essere adeguato! Così come la pulizia ed il comfort!

Se il tuo obiettivo è quello di migliorare l’inglese, fidati di InMalta, non scegliere alloggi condivisi con lavoratori o stanze in sub-affitto trovate su internet o sui social network. E’ vero che gli alloggi delle scuole e del residence, soprattutto in alta stagione, costano un po’ di più, ma è anche vero che ti garantiscono la presenza di studenti. Alloggiare risparmiando, prendendo una stanza in sub-affitto da altri italiani lavoratori, influirà negativamente sul tuo rendimento scolastico. Se infatti ti troverai per diverse ore del giorno, dentro casa, con persone che hanno obiettivi diversi dai tuoi, non parlerai in inglese, non ti sforzerai e molti dei tuoi sacrifici saranno vani! Perchè sprecare questa opportunità? Per un po’ di risparmio non vale la pena.

Da giugno 2016 a Malta è in vigore la tassa di soggiorno: ogni corsista (dai 18 anni in su) dovrà pagare 50 centesimi di euro a notte, fino ad un massimo di 10 notti, quindi al massimo 5,00 Euro. La tassa di soggiorno è riscossa dalla scuola e/o dal fornitore dell'alloggio. E' possibile che la voce sia in fattura, ma è possibile che venga richiesto il pagamento all'arrivo. Il ricavato sarà usato dal governo per abbellire e curare le zone turistiche.