Carta del docente con InMalta

Spendi il tuo bonus docenti 2020 a Malta

Investi in formazione: un corso di inglese di una settimana nelle scuole convenzionate InMalta e Miur rientra nelle spese ammesse!

Come sai, se sei un docente, hai a disposizione un bonus di 500 Euro per l'anno in corso. Puoi spendere questa somma per comprare qualunque cosa inerente la tua professione, ma perchè comprare un tablet o un oggetto che a breve dimezzerà il suo valore?

 

Compra esperienze, non cose.

Qui a Malta puoi utilizzare il tuo bonus formazione, come previsto da Miur, per lo svolgimento di un corso di inglese presso una delle scuole accreditate. Grazie ad un accordo tra il Ministero dell'Università ed InMalta, è possibile utilizzare parzialmente o totalmente il bonus presso una delle scuole convenzionate.

Potrai vivere un'esperienza di 20 o 30 sessioni di inglese di gruppo per settimana. Sarai in una classe internazionale, con corsisti della tua età e del tuo livello.

I corsi possono essere acquistati tutto l'anno... quindi... cosa stai aspettando? Potrai anche chiedere al tuo dirigente scolastico di usufruire di una settimana di formazione durante l'anno scolastico. Oppure potrai venire a Malta in estate!!

Contattaci ORA, per assicurarti completamente GRATIS, la possibilità di spendere il tuo bonus docenti a Malta! Chiedici informazioni adesso. Come generare il buono da spendere presso InMalta? Clicca qui: http://www.inmalta.it/download/corsi-di-inglese-a-malta-con-carta-del-docente.pdf

 

Quanto costa il corso?

A te nulla. E' interamente pagabile con il bonus. Il costo di 1 settimana di corso standard (dalle 9 alle 12:30 da lunedì a venerdì) è di 245,00 Euro in bassa stagione e 285,00 Euro da Giugno ad Agosto. Il costo di 1 settimana di corso intensivo (dalle 9 alle 12:30 e dalle 13 alle 14:30 da lunedì a venerdì) è di 305,00 Euro in bassa stagione e 345,00 Euro da Giugno ad Agosto. Noi consigliamo di prenotare il corso intensivo dal momento che potrà essere pagato interamente con il credito “bonus docenti”. CLICCA QUI PER PRELEVARE LA BROCHURE DELL'ACCADEMIA DI INGLESE . I prezzi applicati sono quelli da listino ufficiale della scuola. Non vengono applicate maggiorazioni o riduzioni.

 

Vieni a Malta con la tua famiglia o con amici

Puoi usare il bonus docenti per comprare il tuo corso di inglese a Malta. Ma perchè non fare una vacanza? Che sia di coppia o in famiglia, Malta è il posto giusto! Alloggia presso gli appartamenti superior del nostro residence www.residence.inmalta.it lasciati consigliare dal nostro personale presente qui a Malta! Vivi questa fantastica esperienza di formazione e vacanza.

Ai docenti consigliamo di alloggiare presso il nostro residence: è possibile prenotare un intero appartamento oppure una camera singola o un posto letto in camera doppia. Gli appartamenti del residence sono nuovissimi, di standard italiano e vicini alla scuola (appena 10 minuti a piedi). E’ però necessario prenotare con molto anticipo dal momento che sono richiestissimi. Il costo di un appartamento con 1 camera da letto (doppia o matrimoniale) è di 750,00 Euro in bassa stagione e di 900,00 Euro da Giugno ad Agosto (2 posti letto). Il costo di un appartamento con 2 camere da letto (doppie o matrimoniali) è di 850,00 Euro in bassa stagione e di 1000,00 Euro da Giugno ad Agosto (4 posti letto).  Il costo di una stanza singola è di 400,00 Euro per settimana. I prezzi includono il trasferimento in taxi a/r da e per l’aeroporto.

Potrai anche fare anche delle lezioni di inglese in aggiunta direttamente presso l’alloggio: CLICCA QUI PER I DETTAGLI 

Gennaio 2020 - Il MIUR potrebbe vincolare il Bonus docenti alla formazione impedendo l’acquisto di pc e tablet: tutte le ipotesi al vaglio. Possibili novità in arrivo per il bonus docenti, il contributo concesso dal Ministero dell’Istruzione agli insegnanti di ruolo per coprire i costi legati all’aggiornamento professionale. Alla luce dei dati raccolti finora attraverso la piattaforma Sofia che gestisce le attività formative, infatti, gli investimenti in formazione sono stati carenti mentre la maggioranza dei docenti ha utilizzato la carta del docente per l’acquisto di dispositivi informatici, come pc e tablet. Su 700 mila iscritti alla Carta docente, solo 381 mila hanno programmato lo svolgimento di corsi di formazione. È il MIUR, quindi, a ipotizzare un cambiamento di rotta per incentivare la formazione dei docenti: sono al vaglio possibili alternative finalizzate non a cancellare il Bonus docenti ma a vincolare il suo utilizzo esclusivamente per la frequenza di corsi di formazione professionale, all’acquisto di libri o di biglietti per l’ingresso a mostre e teatri, eventi culturali e spettacoli. PMI




Contattaci ora! Possiamo fare per te molto più di quello che puoi leggere!